You are currently viewing Miglior macchina caffè Nespresso

Miglior macchina caffè Nespresso 2021, la classifica.

Qual è la miglior macchina caffè Nespresso del 2021? Scoprilo in questa classifica completa e sempre aggiornata con i migliori modelli sul mercato.

INDICE:

Per gli italiani il caffè è una cosa molto seria e il momento della sua degustazione è uno dei più importanti.

La Nespresso ormai da anni si occupa di viziare i suoi clienti fornendo un prodotto sempre impeccabile, che possa stimolare i sensi e aiutare ad affrontare la giornata con la giusta energia e vitalità.

Con le numerose varianti della sua macchinetta, questo marchio leader nel settore cerca di accontentare le esigenze di ogni tipologia di acquirente, a livello di funzionalità e rispetto del budget a disposizione, mantenendo sempre degli standard di gusto piuttosto elevati.

Possedere un dispositivo del genere permette di godere di una bevanda degna del miglior bar ma contenendo di molto i costi e risparmiando del tempo, attraverso l’innovativo sistema delle capsule di cui il brand è fiero inventore e promotore.

La maggior parte delle volte, infatti, queste vengono fornite in omaggio con l’elettrodomestico, in modo da poter assaggiare tutte le varianti e scegliere quelle più adatte alla propria famiglia, optando per un sapore originale ogni qualvolta si desidera provare un caffè differente.

Le migliori del 2021.

Le macchine della Nespresso variano in base agli accessori e alle caratteristiche, mantenendo però sempre una conformazione e un design riconoscibile che le caratterizza rispetto alle altre.

Il prezzo è condizionato dalla grandezza del prodotto, dalla capacità del suo serbatoio, dalla possibilità di aggiungere il contenitore dedicato al latte e anche dall’aspetto estetico, più o meno dettagliato in base all’uso che si intende farne e al luogo nel quale il dispositivo deve essere collocato.

Ad esempio, per un ufficio di rappresentanza che desidera offrire un’ottimo espresso ai suoi clienti certamente non è consigliabile scegliere un modello semplice ma uno di maggiore impatto anche visivo, così da rendere il corner molto elegante e raffinato agli occhi di chi entra.

Inoltre, un altro fattore da tener presente è anche lo spazio a disposizione, potendo usufruire di modelli compatti come Inissia se la superficie della cucina è ridotta, o più ingombranti come Lattissima, che consente di aggiungere appunto un’ulteriore variante al classico caffè della mattina.

La possibilità di scelta è molto vasta e in questo articolo andremo ad analizzare quali sono appunto le versioni di maggiore successo, così da poter compiere una scelta consapevole e in linea con le proprie necessità.

De’Longhi Nespresso Inissia.

Si tratta di una delle macchinette più piccole create dalla Nespresso, in grado di garantire un ottimo rapporto qualità prezzo nel breve e lungo termine.

La sua caratteristica principale è certamente la compattezza, oltre a un peso esiguo che consente il suo spostamento ovunque e senza alcuna fatica.

Questa è disponibile in 4 colori lucidi, nero, bianco, beige e un rosso ruby piuttosto originale e di tendenza.

Sulla parte superiore della scocca sono posti due tasti manuali, che consentono di scegliere tra la modalità lunga e quella corta, regolabili in fase di installazione in base alle proprie abitudini.

Il riscaldamento del dispositivo è molto rapido e avviene in soli 25 secondi, mentre la capacità del serbatoio è limitata a 0,7 litri, unico neo riscontrato nelle recensioni.

Pur essendo un modello basico, si spegne in automatico dopo soli 9 minuti dalla sua accensione, favorendo ulteriormente il risparmio energetico già garantito da attrezzi di questo genere.

La pressione fissata a ben 19 bar permette di ottenere un caffè cremoso e denso, piacevole al palato anche per i clienti più esigenti.

Scopri tutte le caratteristiche della Nespresso Inissia.

Nespresso Pixie.

Dal design elegante e moderno, Nespresso Pixie presenta una scocca dai colori differenti e degli inserti centrali in metallo, che rendono originale tutto il dispositivo.

Le dimensioni ridotte permettono di collocarla in piccoli spazi e le due opzioni di lunghezza consentono di scegliere la quantità di caffè desiderata attraverso i pulsanti retroilluminati, visibili agevolmente anche al buio.

Un’apposita spia segnala inoltre quando il serbatoio da 0,7 litri è vuoto e necessita di essere riempito d’acqua.

Il tempo di spegnimento è anche in questo caso di soli 9 minuti e quello di accensione di 25 secondi netti.

I clienti che hanno già avuto modo di acquistare questo modello apprezzano la varietà dei colori e soprattutto il gusto deciso del caffè, mentre gradirebbero che venisse montato un contenitore leggermente più grande, per evitare di doverlo ricaricare troppo di frequente.

Leggi la recensione completa di Nespresso Pixie

Nespresso Vertuo XN9031.

Molto simile alla precedente come caratteristiche di base, la macchinetta in questione presenta una parte superiore arrotondata, che rendono l’impatto visivo ancora più gradevole degli altri modelli.

Venduta in sole due varianti classiche, ripropone un ampio serbatoio distaccato dal dispositivo, che contiene ancora una volta ben 1,1 litri di acqua.

L’aspetto migliore di questo modello è certamente la tecnologia integrata Centrifusion, che grazie a sensori intelligenti permette di leggere il codice a barre della capsula inserita e utilizzare la giusta forza centrifuga, così da permettere al caffè di sprigionare i propri aromi come pensato in fase di composizione.

Ogni tipologia scelta manterrà pertanto le proprie caratteristiche peculiari, accontentando in pieno anche gli acquirenti più esigenti.

Ancora una volta i costi dell’elettrodomestico non sono esigui ma il gusto che ne deriva merita sicuramente un investimento iniziale superiore al previsto e una piccola eccezione al budget.

De’ Longhi Essenza En85.B.

Dalla forma leggermente più ristretta nella parte superiore, parliamo di una macchinetta molto piccola ma dalla potenza significativa con i suoi 19 bar di serie, in grado di produrre caffè da 40 ml o 110 ml in base alla soluzione prescelta.

Disponibile nei colori nero lucido, nero opaco, rosso acceso e un inusuale lime, il dispositivo si presta a essere collocato perfettamente in ogni ambiente domestico, inserendosi nella cucina senza mai sfigurare a livello di design.

Questo modello è dotato inoltre della tecnologia Energy Saving, che consente di entrare in modalità eco dopo soli 3 minuti di inutilizzo e di spegnersi definitivamente dopo 9 nei quali non viene toccata.

In tal modo garantisce al cliente un notevole risparmio energetico, che si traduce in bollette più economiche alla fine del mese.

Il serbatoio, tuttavia, è ancora più piccolo delle versioni precedenti, con soli 0,6 litri di capienza, che permettono di fare un numero limitato di caffè prima di dover ricaricare l’acqua come richiesto.

De’Longhi Nespresso Vertuo ENV150B.

Dal design moderno e cilindrico, la macchinetta in questione si differenzia dalle altre per aspetto estetico ma soprattutto per il posizionamento del serbatoio dell’acqua sul lato del corpo centrale, non integrato nella zona posteriore come i classici modelli appena visti.

Per questo la sua capienza è nettamente superiore agli altri, con ben 1,1 litri, che rendono il dispositivo adatto anche a contesti lavorativi dove il tempo è limitato e si necessita di fare più caffè senza dover provvedere alla ricarica dell’acqua.

Acquistabile nei colori nero e rosso chiaro, consente di inserire sotto la bocchetta di erogazione anche tazze più grandi, così da ottenere una variante lunga e cremosa ogni qualvolta si desidera iniziare la giornata con maggiore sprint.

La fascia di prezzo nella quale si inserisce è piuttosto alta, ma viene giustificata dalle prestazioni di livello che il prodotto è in grado di garantire.

Unico marginale difetto il suo peso, che con più di 4 kg rende il dispositivo più difficile da spostare e trasportare in base alle proprie esigenze momentanee.

Leggi la recensione completa di De’Longhi Nespresso Vertuo.

Nespresso Essenza Mini Krups XN110B

Dal nome stesso, si presenta come uno dei dispositivi più piccoli e compatti prodotti dal brand, in grado di inserirsi perfettamente anche negli angoli più stretti pur mantenendo tutte le caratteristiche di base che si richiedono a una macchinetta Nespresso che si rispetti.

Realizzata nelle classiche tonalità del bianco, nero e grigio opaco, si tratta del modello più economico della linea, adatto a contesti informali e familiari, dove non si richiede l’emissione di una grande quantità di caffè al giorno.

I tasti sono posti sulla parte superiore della scocca e consentono di regolare la lunghezza della bevanda in base al gusto personale, stoppando l’erogazione quando si è raggiunta la quantità desiderata.

Parliamo di un elettrodomestico perfetto per coloro che hanno un budget limitato e pretese ridotte circa la funzionalità e la tecnologia, ma gradiscono comunque consumare un buon caffè ogni mattina, apprezzando il sapore corposo delle cialde e la loro consistenza densa e cremosa a ogni utilizzo.

Nespresso EN167.B

Realizzata in plastica lucida, il design raffinato e moderno di questa macchinetta si contraddistingue per la presenza di un ripiano posto sulla parte frontale che consente di avvicinare o allontanare la tazzina, in modo da poter usare bicchieri dalle diverse dimensioni in base al tipo di caffè che si desidera consumare in quel momento.

La scocca nera è impreziosita da inserti metallici che consentono a tale dispositivo di non sfigurare anche nei contesti lavorativi più trendy e di tendenza.

Il serbatoio, integrato al corpo centrale e posto nella parte posteriore, ha una capacità importante di circa un litro, permettendo un uso prolungato dell’attrezzo per diverse ore della giornata.

L’arresto automatico avviene dopo 9 minuti di inattività, permettendo il consueto risparmio energetico al cliente.

Alcuni clienti, pur soddisfatti di quanto acquistato, gradirebbero che l’espulsione delle capsule non fosse manuale, come invece effettivamente avviene con la Nespresso EN167.B, in quanto la ritengono una caratteristica che dovrebbe avere un oggetto inserito in questa fascia di prezzo così elevata.

Nespresso Lattissima Touch

Si tratta di uno dei modelli più completi promossi dalla Nespresso assieme alla De Longhi, in grado di eseguire ben sei programmazioni differenti capaci di soddisfare ogni richiesta dell’acquirente.

Come si evince dal nome stesso, la macchinetta possiede un secondo serbatoio in grado di contenere il latte, così da poter fare, oltre al classico espresso, anche il cappuccino con una gradevole schiuma, regolabile nella sua densità attraverso un’apposita manopola posta nella parte superiore della scocca in plastica.

Il dispositivo è più ingombrante dei precedenti e necessita di essere collocato in uno spazio ampio, così da poter usufruire di tutti i numerosi vantaggi che è predisposto a offrire.

La pompa ad alta pressione funziona a ben 19 bar e permette di gustare la bevanda dopo 40 secondi dall’accensione, un tempo più lungo rispetto alle altre macchinette, che sono tuttavia meno complesse e accessoriate.

Parliamo di un prodotto completo, adatto a famiglie con componenti dalle esigenze differenti o ad acquirenti che vogliono ricevere un servizio totale ogni mattina appena alzati.

Nespresso XN741B

Oltre alle prestazioni di livello, ciò che contraddistingue il modello in oggetto è certamente la gamma di colori originali e moderni.

Questo, infatti, viene venduto in due innovative varianti di rosso ciliegia e un silver che dona a tutto il dispositivo un look piuttosto futuristico.

Parliamo di una versione semplice e intuitiva, dotata dei soliti pulsanti posti sulla parte superiore della scocca, che determinano il flusso del caffè così come precedentemente impostato.

Il serbatoio è abbastanza capiente e in grado di contenere fino a 1 litro di acqua.
Il timer di spegnimento può essere impostato dopo soli 30 secondi, ma in condizioni normali si attiva a seguito di 9 minuti di inutilizzo, mentre il tempo di accensione scende nuovamente ai canonici 25 secondi netti.

Il vassoio che tiene la tazzina può essere anche in questo caso regolato in base alle esigenze, alzandolo e abbassandolo in relazione alla grandezza del contenitore che si desidera usare.

Nespresso Essenza Plus

Terminiamo il nostro excursus con un modello compatto e leggero, ma che mantiene sempre una potenza di 19 bar, che consente la produzione di un caffè denso e cremoso.
Dal design affusolato, il modello Essenza Plus è disponibile in nero e rosso ciliegia e possiede un serbatoio da un litro di capienza.

Il sistema Thermoblock ne consente l’accensione dopo 25 secondi, mentre passati 3 minuti viene automaticamente attivata la modalità Eco per favorire il ridotto consumo di energia. Trascorsi 9 minuti senza che nessuno attivi il dispositivo, lo stesso di spegne definitivamente.

Si tratta di un buon compromesso tra i modelli top della gamma e quelli più basici, inserito in una fascia di prezzo intermedia che permette l’acquisto a un target piuttosto ampio di clienti, che desiderano prestazioni elevate a un prezzo di mercato comunque concorrenziale.

Come scegliere la miglior macchina Nespresso?

Capsule

L’utilizzo delle capsule ha rivoluzionato totalmente il modo delle macchinette del caffè, poiché le stesse presentano una modalità di impiego molto più semplice e veloce, oltre che la possibilità di scegliere vari gusti semplicemente acquistando varietà differenti.

L’aspetto davvero innovativo consiste nella capacità di conservare all’interno dell’alluminio tutti gli aromi e i sapori tipici di quella variante, non perdendo nemmeno una nota di gusto prevista dalla casa produttrice.

Le macchinette Nespresso funzionano anche con capsule compatibili, ma tuttavia offrono le migliori prestazioni utilizzando ricariche originali e pensate appositamente per quel tipo di modello.

Unico svantaggio riscontrato è l’impossibilità di riciclare i materiali di scarto, che non risultano compostabili e quindi necessitano di essere gettati prendendo le apposite precauzioni.

Dimensioni macchina

La Nespresso offre ai suoi clienti la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di macchinette dalle varie dimensioni, da quelle più compatte a quelle maggiormente ingombranti, come il modello Lattissima, che richiede una superficie ampia per essere adeguatamente installata.

Le versioni ridotte presentano inoltre tutte le caratteristiche di base che ci si aspetta da dispositivi creati da un brand di livello internazionale, oltre che un prezzo piuttosto contenuto in relazione alle prestazioni assicurate dal macchinario.

In relazione alle proprie esigenze di spazio e gusto è quindi possibile scegliere l’elettrodomestico che maggiormente si adatta, scegliendo tra i vari modelli della linea.

Serbatoio

Come visto dalle recensioni dei singoli dispositivi, la capienza del serbatoio è variabile in base alle dimensioni della macchinetta e alle sue funzionalità di base.
Lo stesso può essere integrato alla parte posteriore del corpo centrale o posto lateralmente, in modo da contenere fino a 1,1 litri di acqua invece che i classici 0,7 litri.

Nelle loro recensioni i clienti dimostrano di apprezzare molto i modelli con un contenitore più grande, potendoli agevolmente utilizzare anche in ambienti lavorativi dove l’elettrodomestico è maggiormente impiegato, senza necessariamente dover ricaricare l’acqua troppo spesso.

In contesti familiari, invece, questo non risulta un grande problema e macchinari come Inissia o Nespresso Essenza Mini risultano comunque efficaci per erogare una minore quantità di caffè quotidiano.

Costi gestione:

L’investimento iniziale previsto per una buona macchinetta Nespresso viene in parte ammortizzato dal risparmio energetico che i dispositivi consentono, avendo tutti un timer integrato che ne permette lo spegnimento dopo soli 9 minuti di inattività.

I costi in bolletta saranno pertanto notevolmente ridotti, garantendo un minore esborso di denaro mensile.

La manutenzione dell’elettrodomestico non è molto dispendiosa e richiede esclusivamente una decalcificazione periodica che consente di eliminare i depositi di calcare che inevitabilmente l’acqua produce, impedendone il passaggio fluido e la riuscita dell’operazione.

Sono disponibili sul web kit originali che permettono di svolgere questo compito con semplicità e velocità, acquistabili a prezzi piuttosto contenuti.

Le capsule originali, invece, presentano un costo unitario nettamente superiore ad altri marchi, soprattutto quando si utilizzano gusti particolari o miscele particolarmente pregiate.

Tuttavia la qualità della bevanda che ne deriva è certamente ottima e permette di godere a pieno del momento della degustazione, così importante per iniziare la giornata con la giusta dose di energia.

I prodotti Nespresso, inoltre, sono coperti da una garanzia valida due anni che copre l’eventuale malfunzionamento del macchinario, escludendo i danni cagionati dall’usura o dall’incuria del proprietario nella sua gestione periodica.

Il consiglio è quello di scegliere un modello di fascia intermedia, così da avere sempre a disposizione un prodotto resistente e durevole, in grado di mantenere standard di prestazione adeguati alla cifra pagata.

  • Categoria dell'articolo:macchine da caffè
  • Tempo di lettura:14 mins read