Miglior macchina da caffè

Miglior macchina da caffè 2021, la classifica.

Qual è la miglior macchina da caffè del 2021? Scoprilo in questa guida all’acquisto completa di classifica dei migliori modelli disponibili online.

INDICE:

Il caffè è una bevanda estremamente popolare, assai apprezzata per il suo gusto, per il suo aroma, per la carica che sa conferire grazie al suo sapore deciso e alla presenza della caffeina, e anche per il fatto di poter essere personalizzata in tanti modi differenti.

Prendere il caffè è considerato, in Italia, una sorta di rituale, e acquistando una macchina da caffè è possibile preparare questa bevanda in brevissimo tempo comodamente in casa, o anche in ufficio, in negozio o in qualsiasi altro luogo.

Le migliori macchine da caffè, classifica 2021:

Miglior macchina da caffè a cialde 2021.

Le macchine da caffè a cialde hanno un funzionamento analogo a quello delle macchine da caffè a capsule, tuttavia come si stava accennando esiste una differenza sostanziale tra capsule e cialde.

Mentre le capsule sono dei contenitori rigidi, le cialde sono degli involucri di carta, di conseguenza non possono essere sigillati in modo ermetico.

Il caffè contenuto in una capsula si conserva in modo oggettivamente migliore rispetto alla cialda, tuttavia le cialde sono scelte assai frequentemente per via del loro costo inferiore.

Se ci si sta chiedendo quale sia la miglior macchina da caffè a cialde è necessario fare da subito una precisazione: mentre nelle macchine da caffè a capsule si possono adoperare esclusivamente capsule del medesimo brand, o al più delle capsule compatibili, questa limitazione non riguarda le macchine da caffè a cialde, di conseguenza nella macchina di un determinato brand sarà possibile utilizzare anche delle cialde di un marchio concorrente.

Per quel che riguarda la preparazione di caffè in tale modalità, infatti, le macchinette fanno riferimento a un sistema aperto, ovvero comune a tutti i marchi che propongono delle macchinette a cialde: il cosiddetto sistema ESE.

ESE è acronimo di Easy Serving Espresso, e se ci si appresta a scegliere una macchina da caffè a cialde è necessario soffermarsi semmai sulla grandezza delle cialde ESE collocabili al suo interno.

Le cialde ESE sono disponibili in 3 diverse varianti: cialde ESE 44 mm, cialde ESE 38 mm e cialde ESE 55 mm, e tale dimensione fa riferimento al diametro della cialda.

Tra queste diverse tipologie le cialde ESE 44 mm sono senza alcun dubbio le più diffuse, di conseguenza se si vuol godere della possibilità di utilizzare nella propria macchina da caffè delle cialde di molteplici gusti e prodotte da svariati produttori, è sicuramente un buon suggerimento quello di optare per una macchinetta per cialde ESE 44.

Per questo tipo di macchine da caffè sono sicuramente importanti la capienza del serbatoio, la potenza, la pressione della pompa, sono inoltre molto apprezzabili funzionalità specifiche quali lo spegnimento automatico in caso di prolungato inutilizzo, utile sia a livello di praticità che di risparmio energetico

Torna all’indice.

Miglior macchina da caffè capsule

Miglior macchina da caffè a capsule 2021.

La macchina da caffè a capsule è un modello molto diffuso e molto apprezzato per la sua grande praticità, il quale prevede che per la preparazione di un caffè venga inserita al suo interno, nell’apposito spazio, una capsula.

La capsula è un piccolo contenitore dalla forma cilindrica realizzato in materiali resistenti, come ad esempio la plastica o l’alluminio, il quale contiene al suo interno la materia prima.

La capsula è un contenitore perfettamente sigillato, e questo è molto importante perché consente di preservare in modo ottimale la condizione del caffè in esso contenuto, consentendo così di preparare un caffè di alta qualità sia a livello di gusto che di aroma.

Spesso la capsula viene confusa con la cialda, tuttavia come vedremo nel paragrafo successivo vi sono delle differenze sostanziali tra questi due elementi, sebbene entrambi consentano di preparare del caffè inserendoli nello spazio dedicato della macchina.

Quando si parla di macchine da caffè a capsule è utile precisare che i brand che propongono prodotti tecnologici di questo tipo li progettano affinché al loro interno possano essere utilizzate esclusivamente le proprie capsule, di conseguenza se si acquista la macchina da caffè a capsule di un determinato marchio non sarà possibile utilizzare, nella medesima, delle capsule di un marchio concorrente.

Alla luce di questo, un aspetto che va tenuto in considerazione nel momento in cui si sceglie una macchina da caffè a capsule è rappresentato anche dalla qualità delle capsule del marchio in questione, nonché dalla varietà di opportunità di scelta che vengono garantite.

Le capsule possono essere scelte in tantissime diverse varianti, affinché la macchina prepari un caffè perfettamente coerente con i propri gusti personali, o comunque con le preferenze del momento, di conseguenza non può che essere positivo acquistare una macchinetta a capsule di un marchio che offre la possibilità di scegliere tra capsule di molteplici diverse tipologie.

Negli ultimi tempi si sono diffuse sul mercato delle capsule alternative, ovvero le cosiddette capsule compatibili, cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Come detto in precedenza in una macchina da caffè di un determinato marchio si possono utilizzare esclusivamente capsule del medesimo produttore, tuttavia nulla vieta ad altre torrefazioni di realizzare delle capsule che, pur non essendo originali, possono essere utilizzate nelle macchine di un determinato brand.

Questa pratica commerciale non è scorretta, dal momento che tali capsule non sono spacciate per originali ma sono presentate al consumatore per ciò che sono, ovvero come capsule compatibili.

Allo stesso modo sarebbe un errore credere che tali capsule consentano di preparare solo dei caffè di livello scadente: in commercio vi sono anche delle capsule compatibili di qualità che consentono di preparare delle bevande assolutamente apprezzabili sia per gusto che per aroma.

Le capsule compatibili sono acquistate soprattutto per la necessità di risparmiare, dal momento che il loro prezzo è, di norma, ben inferiore rispetto a quello delle capsule originali, per questa ragione si stanno diffondendo sempre più.

Come detto prima, dunque, il fatto che in una macchina da caffè si possano utilizzare molti diversi tipi di capsula è un aspetto positivo che va tenuto in considerazione al momento della scelta, tuttavia non bisogna valutare esclusivamente le opzioni riguardanti le capsule originali, ma anche quelle inerenti le capsule compatibili.

Per scegliere la miglior macchina da caffè a capsule più adatta alle proprie necessità è utile chiedersi se di prevede di utilizzarla esclusivamente per preparare caffè, o anche per preparare bevande d’altro tipo quali cappuccini o caffè decaffeinati.

Alcuni brand propongono anche queste speciali capsule, e se si è interessati anche a questo tipo di bevande può essere un buon consiglio quello di scegliere le loro macchine per caffè.

Alcune di queste macchine includono nella confezione un Welcome Pack, ovvero un set di capsule pronte per essere utilizzate: questo non è un dettaglio oltremodo rilevante, certo, ma non può che essere considerato positivamente al momento della scelta.

Piccole caratteristiche possono ottimizzare la praticità di utilizzo del modello, come ad esempio la funzione di espulsione automatica della capsula, sempre molto apprezzata.

Torna all’indice.

Miglior macchina da caffè macinato 2021.

Il caffè in polvere o macinato è il risultato del processo di macinazione dei chicchi, non a caso si parla, a tal riguardo, di caffè macinato, prodotto che può essere acquistato nei supermercati in confezioni dai diversi formati.

Alcune macchine sono progettate appositamente per consentire di preparare un buon caffè inserendo al loro interno, nel vano apposito, delle quantità di caffè macinato.

Il funzionamento di queste macchine da caffè è dunque differente rispetto a quello delle macchine da caffè automatiche, nelle quali vanno inseriti i chicchi: questi modelli, come vedremo nel paragrafo successivo, provvedono autonomamente alla macinazione della materia prima.

Per scegliere la miglior macchina da caffè in polvere non vi sono particolari suggerimenti specifici da fornire, se non quelli di carattere generale menzionati in precedenza.

Al momento dell’acquisto è sicuramente importante accertarsi che il modello sia abbastanza capiente per quel che riguarda il suo vano dedicato al contenimento del caffè macinato.

Torna all’indice.

Miglior macchina da caffè automatica 2021.

Quando si parla di macchine da caffè automatiche si fa riferimento alle macchine da caffè in grado di lavorare il caffè in chicchi: inserendo questa materia prima nello scomparto dedicato della macchina, infatti, la medesima provvederà automaticamente alla sua macinatura e, successivamente, alla preparazione della bevanda.

La macchina da caffè automatica va ad affiancarsi alla macchina da caffè manuale, ovvero quella che consente di effettuare la macinatura dei chicchi in modalità manuale utilizzando l’apposito manometro.

Alla luce di questo è corretto definire la macchina da caffè manuale come una versione casalinga della classica macchinetta professionale.

Le macchine da caffè automatiche sono sempre molto apprezzate in quanto consentono di preparare delle bevanda dall’aroma intenso, la macinatura automatica è inoltre un processo che contraddistingue le macchine da caffè professionali, quelle presenti nei bar e nelle caffetterie, anche per questo motivo questi modelli sono considerati sempre particolarmente interessanti.

Acquistare una macchina da caffè automatica può essere una scelta interessante anche per quel che riguarda il risparmio nel lungo periodo: acquistare caffè in chicchi, infatti, è di norma più economico che acquistare del caffè in polvere.

Se ci si vuole orientare nella scelta della miglior macchina da caffè automatica può essere un buon suggerimento quello di optare per un modello in grado di preparare del buon caffè sia tramite la lavorazione di chicchi che attraverso l’impiego di caffè macinato: la grande maggioranza delle macchine da caffè automatiche disponibili in commercio, ad ogni modo, si contraddistinguono per questa peculiarità.

Parallelamente ai consigli generali menzionati in precedenza, per queste tipologie di macchine per caffè è importante scegliere dei modelli che si possano pulire in modo agevole, e da questo punto di vista non può che essere positiva la presenza di elementi smontabili.

Le migliori macchine da caffè automatiche  di questa tipologia consentono di personalizzare il livello di macinatura, e questa è una caratteristica importante, dal momento che il livello di finezza della grana influisce sulle caratteristiche del caffè.

Altre possibilità di personalizzazione della bevanda possono riguardare, ad esempio, la sua “lunghezza”, dunque la quantità di acqua da prevedere nella sua preparazione, apposite funzioni “memory” consentono inoltre di memorizzare le impostazioni, in modo che si possa preparare la bevanda preferita ogni volta che si desidera con un semplice click, senza dover ribadire le opzioni desiderate.

Altre funzioni sempre molto gradite ai consumatori sono inoltre l’auto spegnimento, utile sia per migliorare la praticità dell’articolo che per evitare sprechi energetici, e il riscaldamento veloce, grazie al quale la macchina può essere utilizzata anche subito dopo essere stata accesa.

Torna all’indice.

Miglior Moka 2021

Torna all’indice.

Miglior macchina da caffè e cappuccino 2021

Le macchine da caffè e cappuccino sono quei modelli che consentono di preparare indistintamente sia dei caffè che dei cappuccini.
Il cappuccino si compone di un mix di caffè e di latte montato a vapore, ed è una bevanda gettonatissima nella prima colazione.

Per le macchine da caffè e cappuccino sono validi tutti i suggerimenti generali riguardanti l’acquisto di una macchina per caffè, e per questi modelli ha sicuramente una rilevanza notevole la praticità di pulizia: in tale ottica non può che essere positiva la presenza di elementi smontabili.

Per ottenere delle buone bevande è molto importante che queste macchine presentino una pressione della pompa pari ad almeno 9 bar, inoltre non può che essere positivo il fatto di poter personalizzare la preparazione del cappuccino, bevanda che si presta in modo ottimale ad essere “declinata” in molti modi diversi.

Torna all’indice.

Miglior macchina caffè americano 2021

La macchina da caffè americano è un modello ideato appositamente per la preparazione di questa bevanda, il caffè americano appunto, il quale è molto apprezzato per il suo gusto e per le sue caratteristiche organolettiche.

Il processo di preparazione del caffè americano è differente rispetto a quello del più comune caffè espresso, di conseguenza le macchine da caffè specifiche per preparare del caffè americano devono presentare determinate caratteristiche.

Il caffè americano prevede che venga versata dell’acqua calda sul caffè macinato, uno step che contribuisce a rendere la bevanda più “lunga”, esaltandone l’aroma.

La potenza è sicuramente un parametro importante nel valutare la qualità di una macchina da caffè, ma essa assume un particolare rilievo per quel che riguarda le macchine dedicate alla preparazione del caffè americano.

Se si sceglie una macchina da caffè americano contraddistinta da un’elevata potenza è possibile garantirsi non solo una bevanda di qualità, ma anche dei tempi di lavorazione più brevi; non è certamente per caso d’altronde se queste particolari macchine da caffè arrivano a superare, in taluni casi, i 1000 Watt di potenza.

Un parametro molto importante nel valutare nel momento in cui si sceglie la miglior macchina da caffè americano corrisponde all’ampiezza del suo serbatoio: come accennato in precedenza infatti il caffè americano va preparato utilizzando delle quantità di acqua calda, e un serbatoio capiente non può che essere considerato in termini positivi.

Il serbatoio per l’acqua può essere sia fisso che estraibile, e molti consumatori apprezzano particolarmente quest’ultima opzione considerandola utile per agevolare gli interventi di pulizia; è molto importante inoltre che il serbatoio indichi chiaramente il livello minimo e massimo di riempimento, dal momento che azionare la macchina con al suo interno una quantità eccessiva di acqua, o anche con una quantità oltremodo scarsa, può danneggiarla.

Nella valutazione di una macchina da caffè ha sicuramente rilevanza la qualità del filtro, se si parla di macchine da caffè americano bisogna tuttavia considerare, oltre alla presenza del filtro tradizionale, anche quella del filtro specifico per l’acqua, prezioso per eliminarne le impurità.

Le macchine da caffè americano dotate di questo filtro hanno in genere un costo più elevato, tuttavia la presenza di tale elemento è molto importante per ottimizzare la qualità del risultato finale.

Se si prevede di utilizzare questa macchina da caffè per servire del buon caffè americano a un numero consistente di persone può essere preferibile orientarsi verso un modello dotato di un contenitore dalla buona capienza

Torna all’indice.

Come sceglierla?

Oggi sono davvero tantissime le macchine da caffè disponibili in commercio, e orientarsi nella scelta può non essere semplice.

Chiedersi quale sia la miglior macchina da caffè significa dunque porsi una domanda molto generica: per orientarsi in modo efficace verso l’articolo più adatto alle proprie necessità è necessario anzitutto comprendere quali sono le principali peculiarità delle diverse tipologie di macchina da caffè, dopodiché è necessario valutare con la dovuta attenzione le proprie soggettive esigenze.

Ho necessità di preparare un caffè per volta, oppure mi capita spesso di prepararne diverse tazzine?

Sono interessato a preparare solo il caffè, o anche bevande di altro tipo, come ad esempio un cappuccino?

Che tipo di caffè preferisco gustare? Trovo allettante la possibilità di personalizzare il mio caffè, oppure la cosa mi è indifferente?

Partendo da quesiti di questo tipo si può individuare con maggiore facilità la macchina da caffè più adatta al proprio caso.

Per fornire delle indicazioni preziose abbiamo scelto di distinguere le varie tipologie di macchina da caffè in 6 categorie principali, ovvero macchine da caffè a capsule, a cialde, in polvereautomatiche, macchine dedicate alla preparazione del cosiddetto caffè americano e macchine in grado di preparare sia caffè che cappuccino.

In ogni paragrafo è possibile scoprire le peculiarità di ogni singola tipologia di macchina da caffè, unitamente a dei consigli specifici per individuare i migliori modelli, ad ogni modo vi sono dei suggerimenti di carattere generale che meritano di essere considerati validi in tutti i casi.

Sicuramente è un buon consiglio quello di optare per delle macchine da caffè realizzate da brand rinomati: in questo settore sono diversi i marchi che non hanno alcun bisogno di presentazioni e che rappresentano delle autentiche “colonne”, e optare per loro proposte può senz’altro garantire la miglior qualità.

Il prezzo è un parametro che il consumatore medio valuta sempre, ed è giusto che sia così, tuttavia è sempre una buona regola quella di diffidare dai prezzi eccessivamente convenienti.

Per scegliere una macchina da caffè di qualità può essere dunque una buona prassi quella di scoprire dapprima i prezzi di diversi modelli coerenti con le proprie esigenze, per poter conoscere così qual è il prezzo medio a livello indicativo.

Optare semplicemente per il modello meno caro può essere una soluzione economicamente poco vantaggiosa in un’ottica di lungo periodo: la qualità di una macchina da caffè è infatti correlata anche alla sua durevolezza, di conseguenza non è affatto improbabile ritrovarsi a dover acquistare una nuova macchinetta poco tempo dopo aver acquistato un modello “cheap”.

Nel mentre si sceglie la macchina da caffè da comperare può essere utile valutarne l’ingombro: per alcuni consumatori tale aspetto è del tutto irrilevante, tuttavia accade molto spesso che gli spazi destinati a “ospitare” la macchina da caffè siano ridotti, di conseguenza può essere utile scegliere un modello più compatto.

Ottimizzare gli spazi, d’altronde, è un’esigenza piuttosto consueta nelle abitazioni odierne, di conseguenza la grandezza del modello non deve essere trascurata, proprio come la sua conformazione.

Anche il design ha il suo “peso” nella scelta di una macchina da caffè: le dimensioni medie di questi articoli tecnologici non sono affatto trascurabili, di conseguenza una macchina da caffè è destinata a divenire parte integrante dell’Interior Design di una stanza.

Quando si sceglie una macchina da caffè, dunque, è molto utile valutarne anche l’aspetto: da questo punto di vista sono sicuramente importantissimi i gusti personali, ma è fondamentale considerare anche le caratteristiche estetiche della stanza in cui la macchinetta verrà collocata.

Un parametro da considerare è inoltre la silenziosità del modello: alcune macchine sono molto silenziose mentre eseguono la lavorazione, altre invece emettono non poco rumore.
Per alcuni consumatori la rumorosità è un fattore poco rilevante, in altri contesti invece, soprattutto in uffici e ambienti di lavoro, il rumore di una macchina da caffè azionata può rivelarsi fastidioso, di conseguenza è preferibile optare per un modello contraddistinto da una buona silenziosità.

La pressione della pompa del singolo modello è un aspetto tecnico che deve sicuramente essere considerato con la dovuta dose di attenzione: gli esperti suggeriscono una pressione minima di 9 bar, e la pressione media delle macchine da caffè spazia indicativamente da 12 a 15 bar, dei livelli sicuramente ottimali per poter preparare un buon caffè comodamente in casa o in ufficio.

Anche il display della macchina da caffè rappresenta un parametro importante nella valutazione del modello: non può che essere positivo il fatto che una macchina per caffè disponga di un display piuttosto ampio e magari tecnologicamente d’avanguardia, come può essere il caso di un display LED.

Se si prevede di spostare spesso la macchina da caffè può essere un buon consiglio quello di optare per un modello dotato di maniglia, laddove si preveda di utilizzare la macchina per preparare diverse tazzine di caffè per volta inoltre è preferibile scegliere un modello che vanti dei serbatoi e degli scomparti piuttosto capienti.

Specificati questi consigli di carattere generale entriamo ora nel dettaglio, scoprendo le peculiarità principali che contraddistinguono le 6 categorie di macchine per caffè menzionate in precedenza.

Torna all’indice.

I migliori marchi:

Macchina da caffè in capsule Nespresso:

Macchina da caffè in capsule Lavazza:

Macchina da caffè in capsule Russel Hobs:

Macchina da caffè in capsule Gaggia:

Macchina da caffè in capsule De’Longhi:

Macchina da caffè in capsule Nescafé:

Macchina da caffè in capsule Ariete:

Macchina da caffè in capsule Krups:

Macchina da caffè Illy

Domande degli utenti:

Qual è la miglior macchina da caffè?

Per scoprire il miglior modello online leggi la nostra classifica sempre aggiornata con i migliori modelli sul mercato: classifica.

Quanto costa una macchina da caffè?

Il costo varia per le caratteristiche, il modello e la marca. I prezzi vanno dai 40€ per i modelli più economici ai 600€ per i top di gamma. Per scoprire i migliori prezzi online leggi: classifica e prezzi.

Quali sono le migliori marche per una macchina da caffè?

Tra i migliori marchi troviamo: .

  • Post category:macchine da caffè
  • Tempo di lettura:18 mins read